L'acqua segue proprie regole

L’acqua è diversa, complessa e unica

A prima vista, l’acqua sembra essere semplice e cheta. Osservandola meglio, si scopre che è unica, enigmatica e che segue proprie regole.

I processi che si svolgono all’interno di una goccia d’acqua sono così complessi da superare la capacità media di immaginazione umana.

Anche le caratteristiche esteriori e visibili dell’acqua sono talmente diverse da quelle di elementi  paragonabili, che la scienza l’ha qualificata “anomala”. Lo scienziato inglese Martin Chaplin ha documentato oltre 60 “anomalie”.

Alla domanda, se l’acqua sia stata esplorata esaurientemente, Viktor Gutmann, titolare di sei lauree e candidato due volte per il premio Nobel per la chimica, risponde: “Oggi la scienza parte dal presupposto che l’acqua sia anomala perché raggiunge la maggiore densità a più 4 gradi e non, come vorrebbe decretare la scienza, a 0 gradi. Non è l’acqua a essere anomala, ma sono insufficienti le nostre formule per descrivere il fenomeno acqua.”

Dalle osservazioni di Johann Grander emerge che la sola formula H2O non basta per descrivere anche solo approssimativamente l’essenza e il modo di agire dell’acqua.

Newsletter

Melden Sie sich zu unserem Newsletter an und erhalten Sie exklusiven Zugang zu interessanten Informationen.

Durch Anklicken des Buttons "Jetzt abonnieren" stimmen Sie der Datenschutzerklärung zu.
×
Desideri l'acqua migliore a casa tua?

I nostri professionisti dell’acqua saranno lieti di consigliarti senza impegno e di elaborare un concetto adatto alle tue esigenze per la migliore acqua ecosostenibile erogata direttamente dal tuo rubinetto.