GRANDER® Italia
Italian
Cerca

Sottosettori

 

Il Professor Eshel Ben-Jacob è deceduto

L'azienda GRANDER® piange Eshel Ben-Jacob

Il Professor Eshel Ben-Jacob durante la sua visita a Joahnn Grander a Jochberg (2008) Georg Huber Il Professor Eshel Ben-Jacob durante la sua visita a Joahnn Grander a Jochberg (2008)
Il famoso fisico ed ex-presidente della Società di Fisicia di Tel Aviv è deceduto inaspettatamente.

Il professor Eshel Ben Jacob (*13 aprile 1952 a Tel Aviv/Israel) era uno dei più rinomati fisici del mondo. Da brillante matematico, lavorava a modelli percisi che realizzava dietro accurate sperimentazioni. I suoi campi di ricerca non potrebbero essere di natura più diversa. Dagli schemi d'attività dei neuroni riusciva a prevedere compromissioni che sarebbero insorte durante un intervento al cervello.

Era attratto particolarmente dal metodo di scorrimento adottato dai batteri su un terreno secco per dirigersi verso varie fonti di nutrimento. Riproducendo questo schema per un modello numerico per computer, accertò che la combinazione di decisioni singole, comportamento collettivo e di adattamento forniva la rappresentazione più fedele di questa realtà. Suscitò grande scalpore il suo tentativo di trasferire questi modelli sull'andamento della borsa, che riuscì a riprodurre con precisione numerose situazioni trascorse.

Le sue numerose pubblicazioni godevano di notorietà per la loro scrupolosità. Molti scienziati apprezzavano il professor Eshel Ben Jacob come collaboratore per le loro pubblicazioni, poiché i suoi rigorosi metodi matematici prestabilivano un alto standard. Eshel Ben Jacob nutriva un particolare interesse per i parametri fisici della vita che lo condussero all'argomento acqua e il suo enigma. Le sue sperimentazioni dimostrarono chiaramente la capacità dell'acqua di memorizzare informazioni interpretabili dai microorganismi.

Nel 2002, fu invitato a presentare le sue scoperte alla Swedish Physical Society. Accolose con grande delusione l'avviso che il suo lavoro avrebbe fruttato senza dubbio un premio Nobel per la fisica, se il suo "strumento di misurazione" fosse stato un dispositivo tecnico invece dei batteri. Era certo che i modelli presentati da oltre 10 miliard di batteri su un terreno nutritivo eran più precisi di quanto lo avrebbe potuto essere qualsiasi strumento esistente. Durante molte discussioni interne, Eshel Ben Jacob ci illustrò la sua convinzione che l'informazione implicava sempre una modifica strutturale. In biologia, l'informazione ha un valore soltanto se può essere anche interpretata da un sistema biologico. Questo lo spinse a proseguire la sua ricerca di indizi sulla modificazione della struttura dell'acqua.

L'emergente nanotecnologia condusse gli esperimenti di Eshel nel campo di "acqua dotata di nanoparticelle". La sua competenza in questo settore lo portò un passo avanti in una nuova direzione della comprensione dell'acqua. Già dal 2002 intercorrevano regolari contatti fra il Professor Eshel Ben Jacob e lo staff della GRANDER®. Il 07 luglio 2008 Eshel Ben Jacob fece visita alla famiglia Grander e all'équipe di ricerca della GRANDER® a Jochberg in Austria

La trasmissione del filmato "La nostra conoscenza è una goccia" sulla rete 3sat a ottobre del 2008 suscitò grande interesse, nonostante sia andata in onda solo una piccola parte della lunga intervista. Eshel espresse la sua convinzione che chiunque avesse voluto avvicinarsi al segreto della vita, avrebbre prima dovuto comprendere l'acqua. E sull'acqua, purtroppo, sappiamo molto poco.

Gli esperimenti del Professor Eshel Ben Jacob hanno dimostrato che l'acqua èdotata di memoria, e che è possibile registrarvi delle informazioni.

Sperimentazioni scientifiche e conclusioni logiche fruttarono a Eshel Ben Jacob gli stessi risultati ottenuti da Johann Grander con l'esperienza pratica, l'osservazione della natura e l'intuizione. Il professore intendeva riportare in un preciso modello di base la correlazione fra i suoi esperimenti e le affermazioni ed esperienze di Johann Grander. Negli ultimi mesi era in corso un promettente progetto comune. Ancora in aprile c.a. ebbe luogo uno scambio estremamente positivo.

La notizia della sua improvvisa scomparsa colpisce tutti noi profondamente. lo scienziato, ultimamente impegnato negli Stati Uniti, è deceduto il 5 giugno 2015 durante una visita di lavoro in Israele, il suo paese d'origine, dove stava seguendo alcuni progetti. Il principale esperto in biocomplessità, teoria dell'autoorganizzazione e struttura dissipativa lascia un grande vuoto nel mondo della scienza.

Noi della GRANDER® siamo fieri di aver potuto conoscere di persona una celebrità come il Professor Eshel Ben Jacob.

CHE RIPOSI IN PACE!

Informazioni aggiuntive

Indietro

Newsletter

GRANDER® Notizie

  • 1
  • 2
  • 3
Impressioni della fiera Biolife di Bolzano

Impressioni della fiera Biolife di Bolzano

25.11.2019

  La fiera Biolife si è svolta a Bolzano da giovedì 21 a domenica 24 novembre... Read more

Biolife 2019 a Bolzano

Biolife 2019 a Bolzano

15.11.2019

Vieni a trovarci al nostro stand fieristico dal 21 al 24/11/2019! Read more

Basi teoriche della vitalizzazione dell’acqua GRANDER® dimostrate scientificamente

Basi teoriche della vitalizzazione dell’acqua GRANDER® dimostrate scientificamente

28.10.2019

Il gruppo di ricerca del WETSUS verifica la teoria di Coey sulla dinamica della depurazione... Read more